COS’E’ LO SCIAMANESIMO?

Lo sciamanesimo è la più antica pratica di guarigione riscontrabile nel genere umano. Si basa sull’uso consapevole di stati alterati di coscienza come la trance per entrare in contatto con il mondo dello spirito e degli spiriti per vedere e poi ristabilire i flussi energetici in disequilibrio.
Lo sciamano ha la capacità di connettersi alle frequenze di energia che sono presenti nel campo morfogenetico

dell’individuo e del campo comune e vedere gli squilibri presenti in essi per portarli al loro stato naturale e permettere così che l’energia fluisca liberamente riportando uno stato di equilibrio nel flusso energetico

dell’individuo. Lo sciamano combatte le interferenze e gli influssi negativi a volte lottando con Spiriti ostili e occupazioni dell’anima. Connettendosi a questo campo vitale si rivelano verità sull’esistenza e si riconosce
ogni cosa interconnessa e viva al di là della dualità. Lo sciamano è per sua natura un profondo comunicatore con il mondo dello spirito e degli spiriti, un esploratore dell’universo e soprattutto un guaritore. Per uno sciamano guarire significa entrare nel potere, nella forza vitale e nella connessione dell’ogni cosa in questa e altre dimensioni che gli permette di vedere ciò che esiste nel campo energetico e così con il suo forte intento sposta e toglie energie negative che portano malessere e squilibri. Lo scimanesimo aiuta a ritrovare la profondità di sé stessi, riscoprendo lo spazio del divino e del sacro immortale dentro di noi.

 

 

L’energia è tutto ciò che sostiene l’uomo e il mondo intorno a noi e lo sciamano utilizza questa stessa energia per guarire il corpo, la mente e lo spirito. Lo sciamano è un ponte tra Terra e Cielo attraverso il quale il Grande Spirito si
esprime, è un comunicatore con il mondo invisibile, un viaggiatore mistico, un detentore di saggezze arcaiche e un esploratore universale.

About Author

client-photo-1
admin

Comments

Leave a Reply